Salta al contenuto
Rss




Cappella della Madonna della LosaSecondo la tradizione i benedettini vi si sarebbero stabiuliti fin dal secolo IX. Del periodo in cui i benedettini furono alla Losa si sa che, dopo aver fabbricato le loro celle in diverse localitá che la tradizione vuole siano quelle case della borgata che ora prospettano a settentrione e che più delle altre presentano a ncora la caratteristica struttura della costruzione originaria, costruirono anche la Cappella dedicandola alla Vergine Santissima, denominandola da allora in poi “Madonna della Losa” officiandola e procacciandosi il vitto con il lavoro delle proprie mani, come appunto prescriveva la regola.
Questa cappella si deve datare dalla metá del secolo IX, mentre gli affreschi della volta rappresentanti gli apostoli, San Benedetto e San Basilio, compatrono dell’ordine, anche se da alcuni detti simili a quelli che si trovano nella cappella di San Eldrado a Novalesa, sono sicuramente di epoca piú tarda.

I benedettini dimorarono alla Losa per quasi 156 anni, poi l’abbandonarono impauriti dalle stragi che recavano i saraceni alle Chiese e ai conventi. Verso il 1000 la montagna della Losa e la Cappella passó sotto nel dominio della Marchesa Adelaide, che la donó alla cattedrale di San Giovanni Battista di torino; poi verso il 1190 un gruppo di certosini, fuggiti dalla francia, causa le persecuzioni religiose, si stabilirono alla Losa e vi fondarono il loro convento. Il sito in questione, la Losa, si trova come vuole la tradizione dell’ordine ad una discreta distanza dalla cittadina segusina, in un luogo isolato e raggiungibile con una certa difficoltá.







Inizio Pagina Comune di GRAVERE (TO) - Sito Ufficiale
Via Roma, 3 - 10050 GRAVERE (TO) - Italy
Tel. (+39)0122.622912 - Fax (+39)0122.32534
Codice Fiscale: 86501210016 - Partita IVA: 04967930019
EMail: info@comune.gravere.to.it
Posta Elettronica Certificata: gravere@cert.ruparpiemonte.it
Web: http://www.comune.gravere.to.it


|